Breaking news
  1. Il ringraziamento del Presidente al termine della stagione
  2. Lettera di Andrea Longhi
  3. Varese: Gara 3 Quarti di Finale da ripetere
  4. I Mastini ripartono
  5. Playoff IHL al via dal 16 marzo

VARESE VINCE A CALDARO IN GARA 2

Risultati

Team1st2nd3rdTEsito
SV Kaltern Caldaro Rothoblaas1012Loss
Mastini Varese2035Win

Riepilogo

Il Varese gioca con cinismo una partita complicata e totalmente diversa dalla precedente. La serie è a favore dei Mastini.

Varese porta la serie sul 2 a 0, frutto della seconda vittoria in pochi giorni dei ragazzi gialloneri che espugnano la pista di Caldaro con il risultato finale di 5 a 2.

Primo Tempo

Come in Gara 1 il Caldaro offre immediatamente la possibilità dell’uomo in più al gialloneri che però non riescono a sfruttare adeguatamente la situazione. A parte questo frangente, i primi minuti sono prevalentemente di studio. Ma gli animi si accendono dopo 5 minuti e due giocatori per parte finiscono in penalty box, raggiunti da un altro uomo altoatesino. Con il nuovo scenario è Schina che ne approfitta, indovinando la conclusione da lontano che batte il portiere Morandell, al 6’21”. I Lucci recuperano uomini e lucidità, prerogative che favoriscono il pareggio con Kostner, fattosi trovare pronto tra una selva di uomini davanti a Tura. Il Varese non si fa intimorire e realizza il raddoppio per opera di M. Borghi assistito da Raimondi e Re. I 3′ successivi sono di assoluto dominio giallonero, ma Morandell è fenomenale e nega il tris agli ospiti.

Secondo Tempo

Il Caldaro rientra sul ghiaccio dopo l’intervallo un po’ più determinato ma Tura si dimostra presente nonostante i Lucci non siano particolarmente pericolosi. La partita appare ora abbastanza compassata. Come spesso capita la sferzata avviene grazie ad un momento ad alto tasso agonistico che si verifica poco prima della mezz’ora e a farne le maggiori spese è Vanetti che viene punito con la penalità partita per ginocchiata ravvisata dall’arbitro (gli costerà molto probabilmente una giornata di squalifica). I gialloneri giocano 5′ con l’uomo in meno ma reggono l’urto del Caldaro, ben difendendo in penalty killing. Ristabilita la parità numerica sul ghiaccio, Raimondi e M. Borghi mancano il gol: il primo viene stoppato da un grande Morandell, il secondo è sfortunato nella deviazione e deve accontentarsi della sola illusione del gol. Nessuna emozione da segnalare fino alla seconda sirena.

Terzo Tempo

I Mastini in apertura di terzo drittel giocano subito con l’uomo in meno perchè Cecere va in panca puniti, ma il Caldaro non morde. Il match sfila via senza un grande ritmo anche perchè ci sono tante interruzioni che limitano la fluidità di gioco. Questa situazione favorisce la formazione di casa, che infatti raggiunge il pareggio con una conclusione da lontano che sorprende Tura, coperto da altri giocatori che gli impediscono di veder partire il disco. Passano 2 minuti e Perna riporta avanti il Varese, assistito magicamente da F. Borghi. I gialloneri provano l’allungo, ma la traversa impedisce la rete a M. Borghi dopo che Perna gli ha servito un ottimo disco. Tedesco fallisce la rete sparando alto da buona posizione, ma il Varese non arretra di un centimetro. Al 57’12” il capitano Raimondi è molto lesto a chiudere in porta un’azione di Perna e Ross Tedesco, il cui tiro rimbalza sul bastone di Morandell prima di giungere sul bastone del numero 91 giallonero. Il tocco è vincente e il Varese chiude il match. C’è ancora il tempo per la quinta marcatura, realizzata da F. Borghi a porta vuota.

Ora i Mastini potranno chiudere il conto. La partita di Gara 3 sarà sabato 7 marzo alle ore 18.30 e verrà trasmessa in diretta da Radio Village Network.

Tabellino

Caldaro – Mastini Varese 2 – 5 (1:2 0:0 1:3)

06’21” (MV) Schina (Vanetti) PP1, 08’55” (C) Kostner (Volcan, Ma. Soelva), 13’50” (MV) M. Borghi (Raimondi, Re), 46’32” (C) Maffia (Mattsonn, M. Felderer), 48’38” (C) Perna (F. Borghi), 58’12” (MV) Raimondi (Ross Tedesco, Perna), 59’31” (MV) F. Borghi (Re) EN

CALDARO: 50 Morandell (25 Rohregger), 4 Massar, 6 Maffia, 17 Volcan, 72 Mi. Soelva, 94 Clementi, 7Matsson, 10 Ma.Soelva, 14 B. Andergassen, 16 Ershbamer, 21 R. Felderer, 33 Kostner, 47 S. Andergassen, 55 Wieser, 75 Gius, 76 De Donà, 91 M. Felderer. Coach: Johannes Heiskanen

MASTINI VARESE: 65 Tura (29 Bertin), 3 Schina, 5 Re, 8 Caranci, 20 Cecere, 22. E. Mazzacane, 34 F. Borghi, 90 Ilic, 4 Perna, 6 Ross Tedesco, 16 Vanetti, 17 Andreoni, 21 M. Mazzacane, 23 M. Borghi, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 74 Asinelli, 88 Privitera, 91 Raimondi, 97 Odoni. Coach: Massimo Da Rin