Breaking news
  1. Il ringraziamento del Presidente al termine della stagione
  2. Lettera di Andrea Longhi
  3. Varese: Gara 3 Quarti di Finale da ripetere
  4. I Mastini ripartono
  5. Playoff IHL al via dal 16 marzo

Mastini super a Pergine

Risultati

Team1st2nd3rdTEsito
Hockey Pergine Sapiens1124Loss
Mastini Varese1326Win

Riepilogo

I Mastini vincono a Pergine contro la terza in classifica e mettono in cassaforte la seconda posizione. Il risultato di 6 a 4 per i gialloneri è legittimo e maturato dopo una “battaglia” non semplice, a dimostrazione di grande determinazione, dimostrata soprattutto nella frazione centrale. Il Pergine ci ha messo del suo, perchè è apparso molto nervoso e con poca disciplina sul ghiaccio, ma i gialloneri sono apparsi sul ghiaccio con grande abnegazione. I gialloneri hanno fatto tutto bene fino a 5 minuti dal termine, quando hanno dato spazio al Pergine di riaprire il match, in seguito ad un calo di concentrazione.

Con diverse assenze la formazione giallonera si presenta a Pergine con un roster ridotto ma comunque idoneo per giocare una gara gagliarda. Tra impegni di lavoro e infortuni, i gialloneri disputano con gli uomini rimasti una buona gara, ben interpretata, anche dal rientrante Schina in difesa, dopo il riposo forzato per infortunio.

Il primo tempo inizia con la rete delle Linci dopo poco più di 2′ grazie a Dylan Hood servito dal “gemello del gol” Buonassisi. I biancorossi provano a forzare i tempi ma nel miglior momento, quando la difesa varesina era sotto pressione, Perna concretizza in rete un’azione iniziata da Ross Tedesco e proseguita da Vanetti. I Mastini qui giocano bene e provano in diverse occasioni la via della rete: la difesa perginese risponde bene e i padroni di casa ribattono colpo su colpo forzando i ritmi nel finale, ma senza trovare il vantaggio.

Nei primi istanti del secondo drittel è Perna che bussa per ben due volte alla gabbia di Quagliato, poi ci prova Caranci, ma l’urlo del gol rimane in gola. Il raddoppio giallonero è merito di Ilic, servito da M. Mazzacane. La gioia dura poco, perchè a distanza di un minuto arriva il pareggio di Buonassisi. La partita si accende sotto l’aspetto agonistico e il Pergine viene punito con la “penalità grossa” a causa di una rissa scatenata da Marano. I Gialloneri prima non ne approfittano della superiorità, ma poi passano appena dopo la metà del tempo con una conclusione di Ross Tedesco. I padroni di casa accusano il colpo e gli animi non si placano, così la panca puniti diventa come l’ingresso di un saloon. A beneficiarne, tra una penalità e l’altra, sono i Mastini e il powerplay sorride a Ross Tedesco che infila Quagliato ancora una volta. Seconda frazione molto buona della formazione giallonera, durante la quale ha legittimato il risultato.

Nel terzo tempo le Linci entrano sul ghiaccio con l’intenzione di accorciare il risultato, ma lo spartito appare un po’ monotono, sempre con le azioni sull’ottimo assist Hood – Buonassisi. I gialloneri reggono l’urto iniziale e addirittura allungano con un bel contropiede di Piroso, portato avanti in inferiorità numerica. Il nervosismo biancorosso non si placa, Buonassisi carica pesantemente Ilic e finisce ancora in penalty box. Il powerplay dei Mastini non sortisce effetti.

Il terzo drittel è in pieno controllo da parte dei nostri ragazzi fino a 5 minuti dalla terza sirena, forse anche troppo, dato che i gialloneri permettono agli avversari, nell’arco di un paio di minuti, di riaprire un incontro che pareva archiviato. Nonostante gli ultimi tentativi del Pergine, è Perna che chiude l’incontro siglando a porta sguarnita la sesta marcatura.

I playoff inizieranno tra una settimana con l’impegno casalingo dei Mastini. Prima però c’è la Valpeagle, ospite sabato al Palalbani alle ore 18.30.

Tabellino

Pergine – Mastini Varese 4 – 6 (1:1 1:3 2:2)

2’24” (P) Hood (Buonassisi), 5’40” (MV) Perna (Vanetti, Ross Tedesco), 22’01” (MV) Ilic (M. Mazzacane), 23’09” (MV) Buonassisi (Hood, Reffo), 31’45” (MV) Ross Tedesco (Vanetti, Perna), 36’04” (MV) Ross Tedesco (Vanetti) PP1, 44’01” (MV) Piroso SH1, 55’51” (P) Valorz (Foltin), 58’03” (P) Franza (Lombardi), 58’34” (MV) Perna (Schina, Ross Tedesco) EN

PERGINE: 37 Quagliato (50 Tononi), 2 Damin, 7 Reffo, 15 Marchesini, 21 Scalzeri, 24 Ambrosi, 34 Franza, 94 Mezzena, 8 Meneghini, 12 Dall’Agnol, 18 Marano, 22 Valorz, 23 Lombardi, 47 Buonassisi, 61 Sinosi, 77 Foltin, 88 Hood, 91 Viliotti. Coach: David James Rich

MASTINI VARESE: 65 Tura (33 Menguzzato), 3 Schina, 8 Caranci, 20 Cecere, 22. E. Mazzacane, 90 Ilic, 4 Perna, 6 Ross Tedesco, 16 Vanetti, 17 Andreoni, 21 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 88 Privitera, 99 Odoni. Coach: Massimo Da Rin