Breaking news
  1. Nuovo nome e nuova stagione: HCMV Hockey Varese
  2. I Mastini nel Villaggio Sportivo della Ecorun
  3. Maglie pre-gara all’asta per Fuck The Cancer
  4. Un grazie lungo un anno per la Prima Squadra
  5. I Mastini ci credono!

I Mastini ipotecano la qualificazione playoff IHL

Risultati

Team1st2nd3rdTEsito
HC Eppan Appiano0011Loss
Mastini Varese3115Win

Riepilogo

Eppan schiantato da una doppietta di M. Borghi da altre tre marcature

Playoff IHL sempre più vicini per il Varese che trionfa  5 a 1 sul ghiaccio altoatesino di Appiano con un punteggio rotondo e una prestazione convincente. Doppietta per M. Borghi, a segno nuovamente i due canadesi e Tilaro per i gialloneri.

Partono fortissimi i Mastini, che impegnano subito il portiere Paller. A cavallo tra il 5° e il 6° minuto i gialloneri passano due volte. Nella prima occasione è Capannelli che, servito da De Biasio, scarica in rete il puck, nella seconda è invece Tilaro che approfitta di una leggerezza difensiva della formazione di casa, la quale lascia lo spazio giusto all’attaccante varesino per depositare in rete un disco servitogli da M. Borghi sul cambio linea.

I Pirati hanno l’opportunità di un powerplay, ma Muraro è attento e la difesa rischia poco. Recuperata la parità numerica sul ghiaccio è il Varese che spreca la possibilità del tris con Piroso, ben imbeccato da Capannelli, che spedisce incredibilmente fuori.

La terza marcatura è nell’aria e arriva intorno al quarto d’ora con M. Borghi in superiorità numerica che trafigge il goalie avversario con una conclusione precisa sulla quale l’estremo difensore nulla può fare. Prima della sirena i gialloblu hanno un powerplay ma il penalty killing del Varese tiene bene.

Il secondo tempo si sviluppa in maniera interlocutoria, senza particolari emozioni. Qualche penalità di troppo da parte di entrambe le formazioni (compresa la penalità partita inflitta al capitano Vavra dell’Appiano) non risveglia il match. I Mastini reggono anche l’urto di una duplice inferiorità numerica con Muraro che salva la gabbia in due tempi su una conclusione di Von Payr. Nella girandola della penalty box il Varese trova il poker in situazione di 4 contro 4, ancora una volta con M. Borghi che è abile a ribadire in rete una conclusione dopo uno scambio tra De Biasio e Caletti. Prima della seconda sirena sono i varesini che beneficiano di un powerplay che però non porta alla marcatura.

Nell’avvio dell’ultimo drittel è McGrath a trovare la via del gol dimostrando di trovarsi sempre più a proprio agio anche in zona avanzata. Poi la partita scivola via con i Mastini in pieno controllo e con pochissimi rischi.

A poco meno di 9’ dal termine è Critelli che scappa via e crea un 2 contro 1 vincente per la formazione di casa che trova la prima marcatura della serata. I padroni di casa riprendono un po’ di vigore e provano ad accorciare le distanze. L’occasione è propizia quando Capannelli si accomoda in panca puniti ma il P.K. bosino stasera funziona bene.

Domenica prossima in Lombardia scenderà il Dobbiaco che è attualmente la prima in classifica del Qualification Round IHL.

Appiano Eppan Pirates – Mastini Varese    15 (0:3  0:1  1:1)

5’18” (MV) Capannelli (De Biasio), 6’15” (MV) Tilaro (M. Borghi), 14’22” (MV) M. Borghi (De Biasio), 35’27” (MV) M. Borghi (Caletti, De Biasio), 41’14” (MV) McGrath (Vanetti, Piroso) PP1, 51’11” (AEP) Critelli, Lancsar, Pederiva)

APPIANO EPPAN PIRATES: 30 Paller (29 Gaiser), 64 Pederiva, 22 Vavra, 19 Unterrainer, 96 Vigl, 71 Hofer, 15 Gasser, 9 Lancsar, 94 Arnost, 10 Tsurkan, 12 Mair, 20 Engl, 55 Von Payr, 31 Critelli, 11 Oberrauch, 6 Spoegler, 59 Holzner. Coach: Niko Arimo Marttila

MASTINI VARESE: 30 Muraro (90 Mordenti), 3 Schina, 9 A. Bertin, 22 E. Mazzacane, 4 McGrath, 44 De Biasio, 37 Belloni, 20 Mammoliti, 15 Caletti, 16 Vanetti, 17 Capannelli, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 29 Cordin, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 74 Tilaro. Coach: Matteo Malfatti