Odoni, Privitera, Di Vincenzo, Re e Masini lasciano temporaneamente i Mastini, ma arrivano nuovi innesti e una nuova sede di gioco.

Per qualcuno che ci lascia, qualcun altro che arriva. Nella settimana in cui riparte il campionato, la società deve rinunciare a Odoni, Privitera, Di Vincenzo, Re, e Masini, che lasciano il gruppo giallonero in seguito a difficoltà lavorative legate alla situazione pandemica del Covid. Il lavoro, gli impegni e le situazioni personali purtroppo sono tali che non ammettono eventuali stop o giorni di permesso e quindi i ragazzi hanno pensato di lasciare il gruppo fino a quando la situazione non abbia un quadro più chiaro e meno complesso. A loro va comunque la nostra comprensione e il nostro GRAZIE per quanto hanno dato alla causa dei Mastini, sperando di poterli riaccogliere nel nostro spogliatoio.

Per sopperire alle assenze verranno integrati nuovi innesti. Nello specifico saranno quattro giovani provenienti dal Como: il portiere Daniel Mattia D’Agate che prende il posto di Masini, Dominic Michael D’Agate che viene arruolato tra i difensori, i giovani attaccanti Alessandro Paramidani e Lorenzo Vola. Inoltre ci sarà anche l’importante innesto di Riccardo Ambrosoli, attaccante di 28 anni proveniente sempre dal Como.

Un’altra importantissima novità riguarda il cambio di sede, non solo quella legale (d’obbligo vista la situazione Palalbani). Allenamenti e partite si disputeranno a Como dalla settimana prossima. Questo fondamentalmente per un motivo logistico e di disponibilità della pista, con maggiori spazi a disposizione dei ragazzi e maggiori possibilità di pianificazione degli orari di allenamento. Inoltre, lo stadio aperto ai lati, garantisce una migliore circolazione dell’aria a favore di un un migliore arieggiamento, contribuendo a ridurre ulteriormente il rischio contagio da Covid.