Marco Franchini ha trascorso la nottata in compagnia di medici e infermieri, con esponenti della società sempre presenti. Sono scongiurate fratture ossee, ma in seguito alla forte contusione subita ieri sera durante la partita ad Appiano il giocatore necessita di ulteriori controlli. Prossimamente il giocatore verrà visitato presso il Centro Beccaria di Varese, partner dei Mastini, per valutare meglio la situazione e tracciare un quadro clinico più preciso, anche se tutto sembra indicare un certo ottimismo che lasciano presagire un rientro in squadra in tempi non troppo lunghi.

L’attaccante è uscito dolorante dalla pista altoatesina ieri sera a inizio del secondo periodo di gioco nel corso dell’incontro di IHL contro la formazione di Appiano, quando in un ripiegamento difensivo si è violentemente scontrato involontariamente con un avversario. Tra i due, il giocatore numero 12 dei Mastini ha avuto la peggio ed è stato immediatamente soccorso e trasportato poi a bordo ghiaccio, zoppicante per un problema all’arto inferiore, tra la caviglia e la tibia.

Ora, dopo le visite al Centro Beccaria che verranno eseguite quanto prima, potremo fornire maggiori informazioni.

Grazie a tutti coloro i quali in queste ore hanno dimostrato interesse per il giocatore e per la vicenda e a tutti coloro i quali si sono prodigati per fare in modo che l’attaccante fosse sottoposto alle prime cure necessarie e accertamenti durante la notte appena trascorsa.